Al momento il servizio di invio mail non è disponibile. Per cortesia riprova più tardi.

landing-stage-at-lake

Volkswagen Financial Services  

Trasparenza Bancaria

Tutte le informazioni da conoscere

E' tuo diritto conoscere - fin da prima di sottoscriverli - tutti i dettagli dei prodotti finanziari proposti dagli intermediari; è nostro dovere presentarli in maniera chiara e accessibile.  

Arbitro Bancario Finanziario

Dal 15 ottobre 2009 ha iniziato la propria attività l’Arbitro Bancario Finanziario, organismo collegiale destinato a fornire un sistema di risoluzione stragiudiziale delle controversie bancarie. Possono essere sottoposte all’ABF, dopo il mancato accoglimento di un reclamo o il mancato riscontro entro 30 giorni da parte della Banca, le controversie attinenti i servizi bancari e finanziari in genere (conti correnti, mutui, finanziamenti, assegni...) relative a fatti successivi all’ 1.01.2007 il cui valore economico non sia superiore a 100.000 euro. Per approfondire visita il seguente indirizzo.

www.arbitrobancariofinanziario.it

Per saperne di più sull'Arbitro Bancario Finanziario

Reclami

In caso di necessità potrai presentare un reclamo alla Società utilizzando i recapiti sottostanti.

La struttura a cui è attribuita la responsabilità della gestione dei reclami è l’Ufficio Compliance, Legal, AML and Corporate Secretary.

La Società risponde ai reclami entro 30 giorni di calendario dal ricevimento, se relativi ad operazioni e servizi finanziari.

Per i servizi di pagamento, l’Ufficio Reclami deve rispondere entro 15 giorni lavorativi dal ricevimento.

Se il reclamo è inviato tramite posta elettronica o posta ordinaria, la Società è tenuta ad inviare al cliente conferma dell’avvenuta ricezione e presa in carico del reclamo.

Se dà ragione al cliente, l’Ufficio Reclami comunica anche i tempi entro i quali si impegna ad accogliere la richiesta; in caso contrario, espone le ragioni del mancato accoglimento, precisando che il cliente ha la possibilità di presentare ricorso all’Arbitro Bancario Finanziario.

Reclami in tema di Intermediazione Assicurativa:  

Il contraente/aderente, fermo restando la possibilità di rivolgersi all’Autorità Giudiziaria, ha la facoltà di inoltrare reclamo scritto direttamente a Volkswagen Financial Services S.p.A (VWFS S.p.A) o alla Compagnia Assicurativa, nonché la possibilità, qualora non dovesse ritenersi soddisfatto dall’esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro da parte di VWFS S.p.A. o della Compagnia, entro il termine di legge, di rivolgersi direttamente all’IVASS.

Il contraente/aderente ha inoltre la facoltà di avvalersi di altri sistemi di risoluzione stragiudiziale delle controversie previsti dalla normativa vigente:

  1. mediazione finalizzata alla conciliazione (D.lgs. n. 28/2010). Per avviarla occorre depositare apposita istanza presso un organismo di mediazione nel luogo del Giudice territorialmente competente, il cui registro è consultabile sul sito del Ministero della Giustizia, www.giustizia.it;
  2. negoziazione assistita finalizzata alla composizione bonaria della lite (attivabile rivolgendosi al proprio avvocato, ai sensi del D.l. n. 132/2014).

Rendiconti sull'attività di gestione dei reclami

Risorse Utili

Esporre un Reclamo

Puoi esporre il tuo reclamo con una raccomandata A.R. indirizzata a:

Volkswagen Financial Services S.p.A.

Via C.I. Petitti n° 15, 20149 Milano (MI)

Puoi inoltrare il tuo reclamo utilizzando un indirizzo di posta Certificata all'indirizzo:

volkswagenfinancialservices@unapec.it

Posta Certificata