Al momento il servizio di invio mail non è disponibile. Per cortesia riprova più tardi.

man-taking-pictures-of-car-stage.jpg

Emergenza Sanitaria COVID-19

Sospensione del pagamento delle rate dei finanziamenti

Misure di sostentamento economico previste dal Decreto Legge nr 18 del 17 marzo 2020  

Disposizioni e istruzioni

Misure per le micro, piccole e medie imprese

Ritenuta la necessità e urgenza di contenere gli effetti negativi che l’emergenza epidemiologica COVID – 19 sta producendo sul tessuto socio – economico nazionale, il Presidente delle Repubblica, in data 17.03.2020, ha emanato il Decreto Legge 18/2020 contenente misure di sostegno al mondo del lavoro pubblico e privato ed a favore delle famiglie e delle imprese.

In particolare, ai sensi dell’art. 56 del Decreto Legge 18/2020, le microimprese e le PMI possono avvalersi della sospensione del pagamento delle rate dei finanziamenti fino al 30 settembre 2020.

La sospensione è prevista solo per le rate in scadenza prima del 30.09.2020 e comporta la dilazione del piano di ammortamento, unitamente ai servizi accessori.

Rapporti con la clientela ed invio comunicazioni

Le misure adottate dal Governo per fronteggiare l’emergenza epidemiologica in corso mirano a favorire il contenimento del contagio sul territorio nazionale anche attraverso la riduzione delle interazioni fisiche, prevedendo la prosecuzione delle attività produttive e commerciali funzionali ad assicurare la continuità dei servizi di pubblica utilità o essenziali, tra cui quelli bancari e finanziari.

In tale contesto, in considerazione degli impatti organizzativi derivanti dai provvedimenti adottati, Poste Italiane ha invitato gli intermediari bancari e finanziari a ridurre il volume della corrispondenza cartacea.

Al fine di contribuire ulteriormente alla prevenzione del contagio, in linea con lo spirito dei provvedimenti assunti dalle Autorità a tutela della salute pubblica, Banca d’Italia ha fornito agli operatori del sistema bancario alcune indicazioni volte a contenere il più possibile le occasioni di contagio che Volkswagen Bank GmbH ha deciso di seguire nella gestione dei rapporti con la propria clientela.

In particolare, Volkswagen Bank GmbH, fino alla cessazione dello stato di emergenza:

  • Sospenderà l’invio delle comunicazioni periodiche previste dalle Disposizioni di Trasparenza che, in base alle condizioni contrattuali, ha luogo a mezzo posta ordinaria
  • Fornirà riscontro alle richieste della clientela privilegiando canali di comunicazione telematici (email e PEC) ricorrendo all’utilizzo della posta ordinaria solo in caso di stretta necessità.

La tutela della clientela rimane la priorità di Volkswagen Bank GmbH che continuerà ad assicurare, anche in questa situazione di emergenza, la massima trasparenza sui termini e condizioni applicate e sullo svolgimento dei rapporti con la clientela.

Domande Frequenti

Per maggiori informazioni consulta le FAQ del MEF

Moduli per l'invio della richiesta di sospensione

Compila il modulo per inviare la tua richiesta di sospensione relativa ad un contratto di Finanziamento senza Maxi Rata finale.

Invia la richiesta di sospensione

Compila il modulo per inviare la tua richiesta di sospensione relativa ad un contratto di Finanziamento con Maxi Rata finale.

Invia la richiesta di sospensione